5 Errori commessi dai bloggers

Se sei appena entrato nel mondo dei blog o se sei un blogginh per un breve periodo e scopri che le cose non stanno andando come ti aspettavi, varrà la pena dedicare un po ‘di tempo a capire gli errori comuni che i blogger fanno , errori che rendono difficile godersi quella che dovrebbe essere un’esperienza piacevole e soddisfacente: bloggare!

I cinque nuovi errori di blogger più comuni sono:

  • Non informarsi
  • Avere aspettative irrealistiche
  • Perdere la concentrazione
  • Plagio
  • Ignorare il lettore

Immergersi! Molti blogger sono così ansiosi di iniziare che si tuffano piuttosto che guadare lentamente: è un errore in una piscina o in uno stagno sconosciuto ed è un errore quando si entra in una nuova arena come la “blogosfera“. Considera queste cose prima di iniziare il tuo blog:

Trova un punto focale per il tuo blog. . . un focus che riflette ciò che sai, ciò che ti interessa e ciò di cui ti piace parlare e scrivere. Nessun argomento è fuori limite: politica, religione, scienza, orientamenti sessuali, commedia, esercizio fisico, dieta, malattie, ecc., Ecc.

Prenditi il ​​tempo per leggere dozzine di blog diversi: prendi nota dei colori, della grafica e dei layout per avere un’idea di cosa ti piace. Si noti inoltre che alcuni blogger sono prolissi e altri sono brevi e pertinenti. . . altri sono solo loquaci e divertenti e non hanno alcun punto particolare da sottolineare. . . anche questo è uno stile personale che puoi scegliere.

Hai bisogno di un host per il tuo blog, alcuni sono gratuiti, alcuni fanno pagare una piccola somma al mese per il loro servizio, alcuni sono semplici da usare e alcuni richiedono maggiori conoscenze tecniche, alcuni hanno più funzionalità di altri; scegli attentamente, una volta che hai creato il tuo blog e hai pochi lettori abituali potresti non voler cambiare il tuo indirizzo (il tuo URL).

Potresti o meno voler usare il tuo vero nome sul tuo blog, questo dipende da molti fattori, non ultimo dei quali è la tua posizione su questioni controverse e quanto pubblicamente vuoi essere identificato con le tue opinioni.

Aspettative non realistiche! Se vieni al blog aspettandoti risultati immediati: un grande numero di lettori e molti commenti gratuiti, potresti rimanere deluso. Ci sono decine di migliaia di blog online in lizza per lo stesso pubblico. La pazienza e la tenacia sono essenziali da parte tua. Se scrivi bene, trova una nicchia unica da riempire, dai titoli accattivanti per i tuoi post e promuovi instancabilmente il tuo blog, i lettori ei commenti (alcuni dei quali saranno gratuiti) arriveranno.

Perdere la concentrazione! Quando hai aperto il tuo blog avevi un motivo particolare per farlo; potrebbe essere stato per esprimere le tue opinioni su un argomento o potrebbe essere stato semplicemente per comunicare con una stretta cerchia di amici sulle tue attività quotidiane. I lettori verranno sul tuo blog per la prima volta e saranno interessati al tuo argomento o no, apprezzeranno il tuo stile o no e, se gli piacciono il tuo argomento e il tuo stile, potranno commentare e poi tornare più tardi. Una volta stabilito un argomento e un tono per il tuo blog, sei libero di cambiarlo, ma per farlo stai praticamente ricominciando da capo.

Tieni presente che puoi avere più di un blog, ognuno dedicato a un determinato argomento e ognuno, se lo desideri, con un’identità diversa.

Plagio! Ci sono alcuni ottimi blogger là fuori e mentre navighi tra i blog potresti trovarne uno che ha detto qualcosa di veramente buono, qualcosa che ha risuonato con te e qualcosa che vuoi inserire nel tuo blog. NON limitarti a copiare e incollare le parole di qualcuno nel tuo blog senza dargli credito, facendo sembrare al mondo come se le parole fossero tue. Se lo scrivi, scrivilo con parole tue e scrivilo meglio, aggiungendo i tuoi pensieri e sentimenti e poi sii gentile, menziona dove hai avuto l’idea e fornisci un collegamento.

Ignorando il lettore! Alcune delle persone che leggono il tuo blog lasceranno commenti; alcuni lettori saranno d’accordo con te e alcuni lettori potrebbero persino lodare le tue intuizioni, ma la maggior parte sceglierà un punto che hai fatto e lo criticherà. Le persone lasciano commenti sui blog di altri per lo stesso motivo per cui blog, per scambiare idee ed esprimere i loro punti di vista. Rispondi sempre ai commenti dei tuoi lettori; ringraziali per aver letto e dedicato del tempo a commentare (anche i critici severi) e poi rispondere, se del caso, al loro commento. Se ignori i tuoi commenti, i tuoi lettori potrebbero finire per ignorare il tuo blog.